Webins News

Novità, fiere, manifestazioni

Turismo in crescita: il 2015 ha segnato la ripresa del settore in Italia
29 ottobre 2015

Turismo in crescita: il 2015 ha segnato la ripresa del settore in Italia

Dopo qualche anno di crisi sembra che l'Italia del turismo abbia finalmente voltato pagina e, se i dati ancora provvisori verranno confermati solo a inizio 2016, sembra che il Bel Paese sia al secondo posto in Europa prima della Francia alle spalle solo della Spagna.

Secondo Cristiano Radaelli, commissario straordinario dell'Agenzia del Turismo, "L'incremento degli arrivi è stato superiore alla media Mondiale ed Europea.
Nel primo trimestre, secondo i dati di Bankitalia - il trend di crescita risulta più deciso rispetto allo stesso periodo del 2014: arrivi internazionali +5,3% e presenze internazionali +3,7%".

"Nei primi 4 mesi del 2015 - continua Radaelli - la spesa dei viaggiatori stranieri in Italia è stata pari a 8.348 milioni di euro con un incremento del 4,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno pari a 356 milioni in più. E se questi dati positivi sono attribuibili in parte a un generale miglioramento della percezione dell'Italia e alla complicata situazione internazionale, in parte all'effetto Expo e al lavoro degli imprenditori sul campo anche la qualità e l'efficacia dell'azione di promozione dell'Agenzia".

Inoltre, anche l'estate ha lasciato il segno. Infatti,  le vacanze al mare 2015 hanno toccato livelli record: nel trimestre giugno-agosto sulle spiagge italiane i turisti sono aumentati del 20% rispetto allo stesso periodo del 2014.




torna indietro