Webins News

Novità, fiere, manifestazioni

Fondo di Garanzia Viaggi: cosa è cambiato dal 1° Luglio 2016?
25 luglio 2016

Fondo di Garanzia Viaggi: cosa è cambiato dal 1° Luglio 2016?

Il 30 giugno, l’assistenza statale, in questo campo, ha smesso di esistere ed obbliga le Agenzie di Viaggio ed i Tour Operator a corrispondere per intero la spesa sostenuta dai clienti per il rientro immediato, come legifera la normativa europea.
La normativa europea, però, non disciplina in materia, riguardo i massimali ed i minimali, né i parametri che devono rispettare le Agenzie di Viaggio che vogliano trovare soluzioni alternative da sole.
È lasciata dunque libera scelta alle Agenzie ed ai Tour Operator sul come tutelarsi.
Le alternative sono variegate: dall’assistenza di una polizza assicurativa, a quella di una fidejussione bancaria fino ad arrivare alla garanzia prestata da un fondo privato.
Il rischio per gli operatori del settore ed intermediari, è quello di non riuscire ad operare in modo consono perché impossibilitati ad adempiere questi nuovi obblighi.
 
B&T Insurance ti propone la soluzione, frutto di un lavoro artificioso e continuo ma soprattutto di anni di esperienza.
È stato costituito un fondo privato, denominato Fondo Garanzia Viaggi, organizzato da Assoviaggi - Confesercenti. La garanzia prestata tramite il Fondo Garanzia Viaggi, da un lato, sfruttando il principio della mutualità, ha il vantaggio di contenere i costi per le ADV e i TO; dall'altro, puntando su un’attenta selezione in ingresso, ha l'obiettivo di tutelare il patrimonio versato al Fondo da tutti gli aderenti.
 

Lo scopo del Fondo Garanzia Viaggi

 
Lo scopo Fondo Garanzia Viaggi è quello di reperire, gestire ed assicurare le risorse economiche necessarie affinché, in conformità al disposto dell’articolo 50 del Codice del Turismo, nei casi di insolvenza o fallimento dell'organizzatore, sia assicurato al turista la dovuta tutela. Il Fondo Garanzia Viaggi, studiato per rispondere fin d'ora agli obblighi previsti dalla 2° normativa europea di settore, prevede il rilascio ad ogni turista di un certificato di garanzia che contraddistingue e qualifica l'ADV/TO aderente al Fondo Garanzia Viaggi.
In sostanza dobbiamo vivere questo adempimento come un’opportunità, uno strumento per qualificare il lavoro dell'agente di viaggi, e non come un ennesimo balzello.
 
Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha preso atto, del Progetto di costituzione del Fondo Privato di Garanzia Assoviaggi-Confesercenti. In data 30 Giugno 2016, è stata costituita la soc. Garanzia Viaggi S.r.l., per le finalità previste dal Fondo a garanzia dello Stato nei casi di insolvenza e fallimento degli organizzatori e intermediari di pacchetti turistici di cui dell'art. 50 commi 2 e 3 del D.Lgs. 23 maggio 2011, n. 79 (Codice del Turismo).
 
Per ricevere tutte le informazioni necessarie, contattaci




torna indietro