Come denunciare un sinistro

Con Webins è facile e veloce!

Come denunciare un sinistro

Contatta IMA Assistance Italia:


IN CASO DI DANNI O PERDITE AL BAGAGLIO
L’Assicurato, entro 15 giorni dalla data del rientro, dovrà denunciare il sinistro alla Società,potrà ricevere assistenza nelle seguenti modalità:

  • collegandosi al portale sinistri all’indirizzo: www.sinistri.imaitalia.it
  • via mail all’indirizzo sinistri.viaggi@imaitalia.it allegando i documenti in formato PDF, o alternativa
  • in originale con raccomandata AR indirizzata a: IMA Italia Assistance S.p.A., Piazza Indro Montanelli 20, 20099, SESTO SAN GIOVANNI (MI); 
  • telefonando al numero dedicato alla gestione delle richieste di rimborso Tel. +39 02 24128449,   attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 17:00.

La relativa richiesta dovrà essere corredata dei seguenti documenti:

  1. Cognome, nome, indirizzo, Codice Fiscale, dati identificativi della polizza, codice IBAN;
  2. Descrizione dettagliata delle circostanze in cui si è verificato il sinistro;
  3. Descrizione, valore, data di acquisto degli oggetti perduti o danneggiati, preventivo di riparazione o dichiarazione di irreparabilità; 
  4. In caso di bagagli affidati al vettore aereo: copia del rapporto di smarrimento o danneggiamento (RIB o PIR, da ottenersi presso l'ufficio “Lost and Found” dell'Ente Aeroportuale e copia della lettera di reclamo inviata nei termini di legge al vettore aereo ed eventuale risposta dello stesso. Trascorsi inutilmente 90 giorni dalla data di invio della lettera di reclamo al vettore aereo l’Assicurato potrà comunicare alla Società la mancata risposta. In tal caso la Società liquiderà l'indennizzo dovuto a termini di polizza previa applicazione della franchigia indicata all’Art. F4 “Franchigia”. Resta salvo il diritto di surroga della Società nei confronti del Vettore medesimo. L’Assicurato si obbliga a dare comunicazione alla Società di eventuali ulteriori somme da chiunque ricevute a titolo di indennizzo per il medesimo danno ed a restituire tempestivamente alla Società gli importi non contrattualmente dovuti;
  5. In caso di bagagli affidati al vettore marittimo, terrestre o all'albergatore: copia del reclamo debitamente controfirmata per ricevuta dal vettore o albergatore e loro risposta
  6. In caso di bagagli non consegnati: copia della denuncia all'autorità del luogo dell'avvenimento e copia del reclamo scritto ad eventuali responsabili (albergo. ristorante. autorimessa. etc.) e loro risposta;
  7. In caso di acquisti di prima necessità: gli scontrini che documentino il costo e la natura dei beni acquistati.
IMA ITALIA Assistance S.p.A
Piazza Indro Montanelli, 20 - 20099 Sesto San Giovanni (MI)
Telefono +39 02 241281
assistance@imaitalia.it

IN CASO DI ANNULLAMENTO VIAGGIO

Obblighi dell’Assicurato - Nel caso si verifichi un evento che renda impossibile la partecipazione al viaggio, l’Assicurato, pena la decadenza al diritto al rimborso, dovrà scrupolosamente osservare i seguenti obblighi:

  1. Annullare immediatamente la prenotazione al Tour Operator o Agenzia di Viaggio, al fine di fermare la misura delle penali applicabili. L’annullamento andrà notificato comunque prima dell’inizio dei servizi prenotati, anche nei giorni festivi, a mezzo fax oppure e-mail. In ogni caso la Società rimborserà la penale d’annullamento prevista alla data in cui si è verificato l’evento che ha dato origine alla rinuncia; l’eventuale maggiore quota di penale dovuta a seguito di ritardata comunicazione di rinuncia resterà a carico dell’Assicurato.
  2. Denunciare l’annullamento alla Società entro 5 giorni dal verificarsi dell'evento che ha causato l'annullamento e comunque non oltre le 24 ore successive alla data di partenza. L'assicurato dovrà effettuare la denuncia direttamente alla Società.

La denuncia deve essere effettuata direttamente alla Società attraverso una delle seguenti modalità:

  • collegandosi al portale sinistri all’indirizzo: www.sinistri.imaitalia.it; in alternativa
  • via mail all’indirizzo sinistri.viaggi@imaitalia.it allegando i documenti in formato PDF; in alternativa
  • in originale con raccomandata AR indirizzata a: IMA Italia Assistance S.p.A., Piazza Indro Montanelli 20, 20099, SESTO SAN GIOVANNI (MI); in alternativa
  • telefonando al numero dedicato alla gestione delle richieste di rimborso Tel. +39 02 24128449, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 17:00.
Tale denuncia dovrà obbligatoriamente contenere tutte le seguenti informazioni:
  • nome cognome, codice fiscale, indirizzo completo del domicilio onde poter esperire eventuale visita medico legale e telefono ove sia effettivamente rintracciabile l’Assicurato;
  • riferimenti del viaggio, del singolo servizio turistico o del biglietto aereo e della copertura assicurativa, quali: estremi del documento assicurativo,
  • nome del Tour Operator o Agenzia di Viaggio,
  • data di prevista partenza del servizio turistico a cui si deve rinunciare e ove possibile estratto conto di prenotazione, scheda di iscrizione, o copia del biglietto aereo;
  • la descrizione delle circostanze che costringono l'Assicurato ad annullare;
  • la certificazione medica o, nei casi di garanzia non derivanti da malattia o infortunio, altro documento comprovante l'impossibilità di utilizzare il servizio turistico o biglietto aereo.

Contatta AIG:

1. Assistenza: in caso di sinistro di Assistenza contattare IMMEDIATAMENTE la Centrale Operativa dell’Impresa che è in funzione 24 ore su 24 e per 365 giorni all’anno, telefonando al seguente numero: +39 039 6554 6635.

Dall’estero è possibile contattare la Centrale Operativa telefonando al numero +39 039 6554 6635 comunicando subito le seguenti informazioni:

Nome e Cognome / Numero di polizza / Motivo della chiamata / Numero telefonico e/o indirizzo al quale sarà possibile contattarVi.

2. Altre garanzie: i sinistri devono essere denunciati attraverso una delle seguenti modalità:

- via internet (sul sito www.sinistriviaggi.it ) seguendo le relative istruzioni.
- inviando una Raccomandata RR ad AIG EUROPE - Via della chiusa 2 - 20123 MILANO 
 

AIG EUROPE 
Via della Chiusa 2 - 20123 MILANO

alarm@fdholding.it
 

Contatta Nobis Assicurazioni - Filo Diretto:


1. Assistenza: in caso di sinistro di Assistenza contattare IMMEDIATAMENTE la Centrale Operativa dell’Impresa che è in funzione 24 ore su 24 e per 365 giorni all’anno, telefonando al seguente numero: 800.279745.

Dall’estero è possibile contattare la Centrale Operativa telefonando al numero +39.039.65546646 comunicando subito le seguenti informazioni:

Nome e Cognome / Numero di polizza / Motivo della chiamata / Numero telefonico e/o indirizzo al quale sarà possibile contattarVi.

2. Altre garanzie: i sinistri devono essere denunciati attraverso una delle seguenti modalità:

- via internet (sul sito www.filodiretto.it sezione “Denuncia On- Line”) seguendo le relative istruzioni.
- via telefono al numero 039/65546644La corrispondenza o la documentazione andrà inviata a:

Filo diretto Assicurazioni S.p.A.
Ufficio Sinistri Via Paracelso, 14
Centro Colleoni 20864 AGRATE BRIANZA (MB)

In base alle norme generali e quelle che regolano ciascuna prestazione, occorre specificare correttamente il danno subito ed, al fine di accelerare i tempi di liquidazione, occorre allegare alla denuncia del sinistro la documentazione indicata in ciascuna prestazione assicurativa.

In ogni caso di sinistro insieme alla documentazione, l’assicurato invia all’Impresa gli estremi del conto corrente su cui desidera che venga accreditato il rimborso o l’indennizzo (numero di conto corrente, banca, indirizzo, numero di agenzia, codici ABI, CAB e CIN). Per eventuali reclami scrivere a

Filo diretto Assicurazioni S.p.A. Ufficio Reclami Centro Direzionale Colleoni
Via Paracelso, 14 20864 Agrate Brianza – MB
fax 039/6892199
reclami@filodiretto.it

 

Contatta ERGO:


1. Emergenza e Assistenza in viaggio:In caso di Emergenza e Assistenza in Viaggio, è obbligatorio rivolgersi alla Centrale Operativa per attivare le necessarie procedure in caso di sinistro e prima di intraprendere qualsiasi iniziativa a titolo personale.
La Centrale Operativa dell’Impresa che è in funzione 24 ore su 24 e per 365 giorni all’anno, telefonando al seguente numero:

+39.02.30.30.00.05 (opzione 1).

comunicando subito le seguenti informazioni:

Nome e Cognome / Numero di polizza / Motivo della chiamata / Numero telefonico e/o indirizzo al quale sarà possibile contattarVi.

2. Denuncia Sinistri e Richiesta Rimborsi: i sinistri devono essere denunciati attraverso una delle seguenti modalità:

- via email all'indirizzo claims@erv-italia.it
- via PEC all'indirizzo erv-italia@legalmail.it
- via telefono chiamando il Call Center Denuncia Sinistri al numero
+39.02.00.62.02.61 (opzione 2)
dal Lun.-Gio. 9.30-12.30 / 14.30-17.30 ; Ven. 9.30-12.30.

La corrispondenza o la documentazione andrà inviata a:

ERV
Ufficio Sinistri Via G. Fra R. Pampuri, 13

In base alle norme generali e quelle che regolano ciascuna prestazione, occorre specificare correttamente il danno subito ed, al fine di accelerare i tempi di liquidazione, occorre allegare alla denuncia del sinistro la documentazione indicata in ciascuna prestazione assicurativa.

Per le Richieste di Rimborso l’Assicurato o chi per esso deve:
 
  • Porsi in contatto con l’Ufficio Sinistri della Società entro 7 giorni dall’accadimento dell’evento.
  • Inviare la documentazione indicata a seconda della tipologia di copertura interessata mediante richiesta scritta a ERV Italia – Ufficio Sinistri – Via G. Fra R. Pampuri 13, 20141 Milano - a mezzo lettera raccomandata a.r. o posta elettronica certificata entro 20 giorni dall’accadimento dell’evento.
L’Assicurato deve altresì:
  • Compilare in ogni sua parte il modulo di denuncia sinistro o richiesta rimborso.
  • Allegare il Certificato Assicurativo e ogni documentazione originale venga richiesta.
  • Garantire alla Società il diritto di richiedere ulteriore documentazione, impegnandosi ora per allora al suo tempestivo invio, e di procedere ad ulteriori accertamenti.
  • Liberare dal segreto professionale, nei confronti della Società, i medici che lo hanno visitato prima e dopo il sinistro.
 
L’inadempimento anche di uno solo dei suddetti obblighi può comportare la perdita totale o parziale del diritto all’indennizzo, ai sensi dell’art. 1915 del Codice Civile


Contatta ACI Global:


1. Emergenza e Assistenza in viaggio: Le prestazioni di Assistenza non prevedono alcuna forma di rimborso o di Indennizzo qualora l’Assicurato, o chi per esso, non si sia rivolto alla Centrale Operativa al momento del Sinistro. Di conseguenza, in caso di Sinistro, per ottenere la fornitura delle garanzie di Assistenza e per denunciare sinistri afferenti le garanzie previste in polizza, l’Assicurato ha l’obbligo di contattare per telefono, telefax, telegraficamente, la Centrale Operativa ai seguenti numeri:
 - numero verde 800 499 738
 - dall’Estero +39 06 43 23 69 32
 - telefax +39 02 66 10 09 44

e comunicare:
 a) le generalità complete dell’Assicurato ed un recapito telefonico;
 b) l’indirizzo – anche temporaneo – ed il numero di telefono del luogo di chiamata;
 c) il numero riportato sul Certificato di assicurazione;
 d) la prestazione richiesta.
L’Assicurato si obbliga inoltre:
 e) a sottoporsi agli accertamenti medici eventualmente richiesti dalla Società;
 f) a sciogliere dal segreto professionale i medici che lo hanno visitato e curato;
 g) a produrre, su richiesta della Società, copia conforme all’originale della cartella clinica o del certificato medico comprovante il tipo di patologia e/o l’intervento eseguito;
 h) a fornire, su richiesta della Società, ogni documentazione comprovante il diritto alle prestazioni.

Per usufruire della prestazione “Spese telefoniche” l’Assicurato deve inviare alla Società i giustificativi delle spese sostenute dai quali risulti che il numero chiamato e la spesa sostenuta si riferiscono ai contatti con la Centrale Operativa.


2. Annullamento del Viaggio
In caso di Sinistro l'Assicurato, o chi per esso, ha l’obbligo di:
a) darne avviso scritto alla Società entro le ore 24 del giorno successivo al verificarsi dell’evento (intendendosi per tale il manifestarsi delle cause che determinano l’annullamento del Viaggio) che ha determinato la rinuncia, fornendo le proprie generalità, il proprio recapito e copia del Certificato di assicurazione;
b) comunicare la sua rinuncia entro il termine di cui sopra anche all’Agenzia presso la quale è stato acquistato il Viaggio;
c) in caso di Infortunio o Malattia:
 • in assenza di Ricovero o prestazione ospedaliera: far pervenire alla Società il certificato del medico di base con la data dell’Infortunio o con la data dell’insorgere della Malattia o della patologia della gravidanza. Il certificato deve riportare diagnosi e prognosi;
 • in caso di Ricovero: far pervenire alla Società il foglio di Ricovero e la cartella clinica;
 • in caso di decesso: far pervenire alla Società il certificato di morte con le cause del decesso;
d) fornire alla Società tutta la documentazione relativa all’evento che ha determinato l’annullamento del Viaggio.

In ogni caso l’Assicurato deve far pervenire alla Società:
 1. programma (catalogo) e relativo contratto di Viaggio;
 2. quietanza di pagamento del Viaggio;
 3. estratto conto di prenotazione del Viaggio e del corrispettivo di recesso applicato, emessi dal Contraente;
 4. la documentazione anagrafica completa anche della eventuale attestazione di relazione di parentela con la persona colpita da Infortunio o Malattia.

La Società si riserva il diritto di inviare, gratuitamente, un proprio Medico Fiduciario al fine di certificare le condizioni di salute della persona che ha determinato l’annullamento del Viaggio da parte dell’Assicurato. L’impossibilità di poter svolgere tale compito da parte del Medico Fiduciario oppure, qualora le condizioni di salute non siano tali da impedire la partecipazione a